Avvisi pubblici Unione

Avvisi dell'Ufficio Forestazione relativi all'emergenza Coronavirus

Divieto abbruciamento
Con Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale 20 marzo 2020, n. 43, punto 12 si dispone "Il divieto, senza eccezioni, dell'abbruciamento del materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli. Sino alla cessazione dello stato di emergenza non si applicano i permessi previsti dall'articolo 58 del Regolamento forestale regionale n. 3/2018".
Testo completo dell'ordinanza

Limitazione tagli di autoconsumo
Il regolamento forestale prevede la possibilità di eseguire direttamente da parte di proprietari o possessori dei terreni boscati tagli di utilizzazione forestale destinando il materiale ad autoconsumo e comunque non per scopi commerciali. L’art. 6 dispone che sono permessi senza autorizzazione o comunicazione i tagli di utilizzazione del legname per uso non commerciale riguardanti una superficie massima di 1.500 metri quadri all'anno per ciascun proprietario, possessore o avente diritto di legnatico secondo gli usi civici; l'art. 8 precisa che i tagli di autoconsumo anche se autorizzati o oggetto di comunicazione preventiva sono consentiti fino a 25 tonnellate all’anno o fino a 0,5 ettari per richiedente.
In attuazione del DPCM 11 marzo 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.” si ritiene che lo svolgimento di tali attività possa essere consentito solo quando queste non prevedano significativi spostamenti dalla propria residenza e comunque escludendo l’utilizzo di automezzi e di macchine operatrici per lo spostamento delle persone e il trasporto del legname.
Si ricorda che in caso di comportamenti non conformi sono applicabili le sanzioni previste dall’articolo 3 del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6.

 




Avviso pubblico per la presentazione di candidature per la nomina di n. 3 componenti del Consiglio di Amministrazione dell'azienda speciale dell'unione, Azienda Servizi per la Cittadinanza Insieme azienda speciale interventi sociali Valli del Reno, Lavino e Samoggia.

Scdenza; 12 Novembre 2019 ore 12:00

pdf Avviso pubblico

pdf Nomina CdA

 


Divieto di raccolta dei funghi epigei spontanei nei castagneti da frutto  Anno 2017

Periodo: 30 settembre - 31 ottobre 2017

pdf Avviso pubblico



Distribuzione di piante prodotte nei vivai forestali regionali – Anno 2017

 

L’Unione dei Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia, quale Ente competente in materia forestale, è autorizzata a distribuire a terzi le piante prodotte nei vivai regionali per l’attuazione di interventi di forestazione ed altre azioni volte allo sviluppo, alla promozione dell'ambiente naturale e della biodiversità. I privati interessati possono inoltrare richiesta all’Unione di Comuni presentando apposita domanda (compilata utilizzando il modello disponibile sul sito e presso gli Uffici dell’Unione dei Comuni Valli del Reno Lavino e Samoggia, allegando estratto della mappa catastale e della C.T.R. - anche in fotocopia - con evidenziata l’area su cui s’intende porre a dimora le piante) all’Ufficio Protocollo dell'Ente, durante l'orario di apertura dello stesso.

Scadenza: 8 settembre 2017

pdf Avviso pubblico

Modulo domanda

logo unione ucrls


SEDE LEGALE E AFFARI GENERALI
c/o Comune di Casalecchio di Reno
Via dei Mille n. 9 – 40033 Casalecchio di Reno (BO)
tel. 051 598111
e-mail: info@unionerenolavinosamoggia.bo.it

CODICE FISCALE: 91311930373
IBAN : IT 85 Y 02008 05403 000100764449
Partita Iva: 03466041203
PEC: unione.renolavinosamoggia@cert.cittametropolitana.bo.it



Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie